Ubriaco tampona auto, insulti e violenza contro una donna

A Vimercate sono intervenuti i carabinieri: per l'uomo è scattata una sanzione per aver alzato il gomito mentre la vittima è finita in ospedale

Immagine di repertorio

E' stata insultata, strattonata, spinta a terra e presa per i capelli per aver chiesto di compilare la constatazione amichevole in seguito a un incidente stradale. Una pratica che avrebbe richiesto pochi minuti e qualche firma ma che il conducente dell'altra auto coinvolta non voleva nemmeno prendere in considerazione. 

E' successo venerdì pomeriggio a Vimercate quando intorno alle 14 un uomo di 53 anni residente a Bernareggio ha tamponato in via Adda con la sua Bmw un'utilitaria con al volante una donna 50enne di Monza. Il conducente, ubriaco, quando la signora ha chiesto la compilazione della constatazione amichevole, l'ha aggredita.

In via Adda sono intervenuti i carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della compagnia di Vimercate, allertati da un passante che aveva assistito alla scena. L'aggresore è stato fermato e sanzionato per lo stato di ebbrezza alcolica mentre la vittima, soccorsa da personale “118”, è stata trasportata in “codice verde” all’ospedale di Vimercate dove i medici hanno riscontrato una “distorsione cervicale e contusione spalla destra" con sette giorni di prognosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento