Incidenti sul lavoro / Carate Brianza

Incidente sul lavoro a Carate, mano incastrata nel macchinario: gravissimo 33enne

L'infortunio mentre stava lavorando a un macchinario. Sul posto i soccorsi del 118 e la polizia locale

Grave incidente sul lavoro a Carate Brianza nel pomeriggio di martedì 28 giugno. Un operaio di 33 anni è stato soccorso dopo essere rimasto vittima di un infortunio mentre stava lavorando su un macchinario di produzione, subendo un grave trauma a un arto superiore. 

La chiamata di emergenza è scattata intorno alle 16.30 da via Lombardia, presso la sede della azienda Barbiflex. Sul posto l'Azienda Regionale Emergenza e Urgenza ha inviato un'ambulanza e un'automedica in codice rosso e nel capannone brianzolo sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale guidati dal comandante Alberto Viganò e i vigili del fuoco insieme al personale di Ats. Le condizioni dell'operaio 33enne sono apparse fin da subito gravissime e l'uomo è stato trasferito d'urgenza in codice rosso all'ospedale San Gerardo di Monza. Secondo quanto al momento appreso avrebbe riportato una grave ferita alla mano, rimasta incastrata nel rullo del macchinario.

Sono in corso i rilievi e gli accertamenti per far luce sull'accaduto e chiarire la dinamica dell'infortunio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente sul lavoro a Carate, mano incastrata nel macchinario: gravissimo 33enne
MonzaToday è in caricamento