Scontro tra treni alle porte della Brianza, oltre 50 passeggeri feriti: aperta inchiesta

E' successo a Inverigo nel tardo pomeriggio di giovedì

Lo scontro tra due treni

Sono cinquanta le persone rimaste ferite giovedì sera nell'incidente ferroviario avvenuto a Inverigo, dove nel tardo pomeriggio due treni si sono scontrati a bassa velocità. In seguito all'accaduto è stata immediatamente attivata la maxi emergenza e insieme ai vigili del fuoco e alle forze dell'ordine sul posto sono giunti i soccorsi da tutta la Brianza.

Lo scontro tra treni

Erano le 18.40, di giovedì 28 marzo quando alla stazione di Inverigo, in via degli Alpini, due convogli della linea Milano-Asso si sono scontrati. I treni, secondo quanto appreso, si sono scontrati mentre procedevano a bassa velocità sullo stesso binario: si tratta del convoglio 1665 (Milano Cadorna 17.38 - Asso 18:59) e del treno 1670 (Asso 18.03-Milano Cadorna 19.22), entrambi carichi di pendolari che rientravano. 

Secondo quanto ricostruito da Trenord sarebbe stata la partenza con il semaforo rosso del treno diretto ad Asso a causare l'incidente. Il macchinista ha immediatamente frenato, senza poter evitare il contatto con l'altro treno che procedeva a bassa velocità nella direzione opposta. In seguito allo scontro ci sarebbe stato anche il deragliamento di alcune carrozze. Trenord annuncia di avere aperto un’inchiesta interna.

Maxi emergenza: 50 feriti

L'incidente ferroviario ha causato decine di feriti: sei in totale le persone trasferite in ospedale e una cinquantina di pendolari invece valutati sul posto. I feriti più gravi sono stati trasportati negli ospedali  di Cantù, Erba, S. Anna e Lecco. Giovedì sera in via degli Alpini a Inverigo sono arrivate 4 ambulanze, 2 automediche e l'elisoccorso, sia quello decollato da Milano che quello di Como. Sul posto anche i vigili del fuoco di Como, la Polfer comparto di Milano e i carabinieri di Cantù.

Le immagini

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Tumore al pancreas in stadio avanzato: operazione "unica" all'ospedale di Vimercate per una donna

  • Le meraviglie di Monza celebrate in televisione, in città le riprese della Rai

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • "Aiuto la mamma è in pericolo", bimbo di tre anni chiama i vicini e salva madre

  • Il maltempo fa paura a Monza: prevista acqua a secchiate e grandine

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento