Ubriaco si schianta contro due auto parcheggiate e si addormenta

In una sola notte tra denunce per guida in stato di ebbrezza in città

Si è schiantato contro due auto parcheggiate e poi si è addormentato. A sorprendere un 54enne moldavo ubriaco, assorto nel sonno, al volante della sua auto sono stati gli agenti della polizia locale di Monza che nella notte tra sabato e domenica hanno denunciato tre persone alla guida in stato di ebbrezza.

L'episodio più curioso e allo stesso tempo allarmante è stato l'ultimo, quello che ha visto protagonista il 54enne. L'uomo aveva alzato talmente tanto il gomito da essere caduto nel sonno proprio dopo aver provocato in via Monte Bianco un sinistro che ha coinvolto altre due vetture. L'alcol test alle cinque di domenica mattina ha accertato che il 54enne avesse alcol in corpo per 2,10 g/l, ben oltre quattro volte il limite massimo consentito per legge.

Il 54enne non è stato l'unico a essere denunciato nel weekend a Monza: altri due uomini, nella stessa notte, sono stati fermati dalla polizia locale e sorpresi al volante ubriachi.

Prima è toccato a un 46enne di Arcore che è stato notato percorrere a forte velocità via Lecco. Il 46enne alla una di notte guidava con un tasso alcolemico pari a 1,93g/l: oltre alla denuncia per lui è stato disposto il ritiro della patente e il sequestro del veicolo. Non è andata meglio a un cittadino romeno di 30 anni che poco dopo è stato beccato in via Tiepolo mentre guidava a zig-zag la sua Bmw. In corpo aveva 1,98 g/l di alcol e anche per lui è scattata una denuncia e il ritiro della patente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento