Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca

Nove incidenti in due giorni e tre persone denunciate perché ubriache al volante

Tra la Valassina e le tangenziali (Nord ed Est) in Brianza nel weekend sono stati rilevati nove sinistri. Tre gli automobilisti pizzicati in stato di ebbrezza al volante tra Arcore e Carate Brianza

Nove incidenti nel weekend - per fortuna senza feriti gravi - e tre denunce. Tutte per guida sotto effetto di alcol. Fine settimana impegnativo per gli agenti della polizia stradale di Monza e Brianza. I sinistri rilevati sono avvenuti lungo Strada Statale n. 36 “Del Lago di Como e dello Spluga” a Carate Brianza, Seregno e Desio: lievi ferite per le persone coinvolte ma pesanti ripercussioni sul traffico con lunghe code e rallentamenti lungo l'arteria.

Sei invece gli incidenti avvenuti sulla viabilità autostradale elungo i tratti che collegano l’est – ovest della Brianza (Tangenziale nord di Milano) nonché l’arteria est – sud (Tangenziale Est di Milano) con soli danni ai mezzi.

Tre denunce per ebbrezza 

Venerdì pomeriggio ad Arcore è stato fermato e controllato un uomo al volante di un autocarro per il trasporto di materiale edile sorpreso alla guida sotto effetto di alcol con un tasso alcolemico pari a quattro volte il limite consentito (più di 2,00 mg/l). Per l'uomo è scattata una denuncia e il ritiro della patente di guida.

Nella giornata di sabato 9 ottobre sono state indagate altre due persone per guida in stato di ebbrezza alcolica: il primo conducente, un uomo di 27 anni, è stato sorpreso di mattina nel centro abitato di Arcore al volante di un mezzo, mentre in serata, una donna di 30 anni, è stata trovava alla guida di un veicolo, in stato di ebbrezza alcolica, nei pressi dello svincolo di Carate Brianza della SS36.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nove incidenti in due giorni e tre persone denunciate perché ubriache al volante

MonzaToday è in caricamento