menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I carabinieri a scuola con i ragazzi

I carabinieri a scuola con i ragazzi

Oltre settecento studenti a lezione di legalità con i carabinieri: gli incontri nelle scuole

I militari dell'Arma della compagnia di Vimercate, solo in città, hanno incontrato nel corso dell'anno scolastico trentacinque classi per sensibilizzare i ragazzi contro droga, bullismo e violenza

Una lezione insolita, senza libri, dove in cattedra eccezionalmente non c'erano professori ma i Carabinieri. Non si è parlato di numeri, formule e o letteratura ma di vita e legalità per affrontare insieme ai ragazzi temi e problemi di ogni giorno.

Dall'inizio dell'anno i carabinieri della compagnia di Vimercate sono stati impegnati, soltanto in città, con diversi incontri che hanno coinvolto trentacinque classi, per un totale di circa settecento studenti, in diversi istituti tra cui il Floriani di via Adda e via Cremagnani e l'Einstein. Gli ultimi appuntamenti si sono svolti sono qualche giorno fa, tra il 9 e il 10 maggio, al "Vanoni" di Vimercate dove i carabinieri guidati dal capitano Antonio Stanizzi, insieme al Maresciallo Stefano Sterpetti, Comandante di Stazione e il Carabiniere Dayanna Felici hanno incontrato dieci classi, parlando davanti a circa 220 studenti di 4^ dell'uso e lo spaccio di sostanze stupefacenti, di bullismo, di violenza e del ruolo dell'Arma.

"Abbiamo cercato di creare un rapporto diretto con i ragazzi, al di là dell'aspetto istituzionale. Abbiamo affrontato insieme i temi della droga, del cyberbullismo, del bullismo e della violenza di genere ma abbiamo voluto provare anche a far passare un messaggio in più, invitando i giovani a rivolgersi sempre, e senza nessuno scrupolo, ai carabinieri in caso di necessità, per un problema o per un consiglio" ha spiegato il capitano Antonio Stanizzi, comandante dei Carabinieri della Compagnia di Vimercate che insieme ai suoi militari e ai comandanti di stazione è stato presente agli incontri. 

"Vogliamo che i ragazzi vedano i Carabinieri non solo come militari in divisa che arrestano e difendono la legge ma come punti di riferimento in caso di necessità. E queste iniziative hanno già dato i loro frutti perchè sono stati molti i ragazzi che si sono presentati in caserma per essere ascoltati" ha aggiunto Stanizzi.

Ad apprezzare gli incontri, oltre ai ragazzi, sono stati anche il dirigente scolastico e l'ex deputata, Elena Centemero, che ha spesso presenziato alle iniziative. Nei prossimi giorni i carabinieri della compagnia di Vimercate saranno impegnati a Trezzo sull'Adda dove incontreranno altri studenti. Il progetto ha coinvolto anche altri comuni sotto l'ambito di competenza della Compagnia brianzola, coinvolgendo anche gli alunni di alcune scuole medie grazie alla partecipazione e alla disponibilità dei comandanti delle Stazioni di Agrate Brianza (Maresciallo Andrea D'Antoni), Bellusco (Maresciallo Mauro Zappia), Bernareggio (Maresciallo Marco Barsanti), Trezzo sull'Adda (Luogotenente Marco Bennati) e Vaprio d'Adda (Maresciallo Bruno Sanna) per un totale 33 classi e 730 studenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento