Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Incontro col Papa, la linea 5 non apre. Pisapia: "E' una coltellata"

Sostegno anche da parte del presidente della Regione Roberto Formigoni, che ha assicurato un intervento per risolvere la questione. Lo stop è arrivato dalla commissione ministeriale trasporti

MILANO - La linea 5 del metrò non funzionerà durante la visita del Papa. La commissione ministeriale dei Trasporti ha negato l'autorizzazione: la richiesta era di aprire solo i due capolinea - senza quindi le fermate intermedie - per consentire ai pellegrini in arrivo di avvicinarsi a Bresso. Il flusso previsto era di circa 5mila passeggeri l'ora.  La linea "lilla" non aprirà quindi. Il sindaco di Milano Pisapia ha definito la decisione "una coltellata al cuore"; anche il presidente della Lombardia, il cattolicissimo Formigoni, è sulla stessa linea. Il governatore ha assicurato che gli assessori Cattaneo e Maran stanno lavorando per dimostrare alla Commissione che non ci sono motivi per cui la linea M5 non possa essere aperta.

Intanto Trenord ha potenziato il servizio anche  per i treni provenienti dalla Brianza: previsto  un biglietto speciale a cinque euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incontro col Papa, la linea 5 non apre. Pisapia: "E' una coltellata"

MonzaToday è in caricamento