Attraversamenti senza strisce: "E' pericolosissimo"

La segnalazione di un lettore che sollecita l'amministrazione comunale a provvedere a ripristinare la segnaletica orizzontale negli incroci tra via Zucchi, via Manzoni e via Prina

La foto inviata dal nostro lettore

"Hanno rifatto le strisce laterali e gli stop ma hanno lasciato cancellate le strisce pedonali".

La segnalazione riguarda l'incrocio tra le vie Manzoni, Zucchi e Prina e giunge da un nostro lettore.

Aldo Federico lamenta lo stato in cui è rimasta l'intersezione tra le tre vie del centro collegate da attraversamenti pedonali regolati da semafori a cui le auto provenienti dalla direzione opposta devono arrestarsi, svoltando, per dare precedenza ai pedoni. 

Gli attraversamenti pedonali sono stati spesso teatro di incidenti per la scarsa attenzione di chi è alla guida o ancora per la poca visibilità. Nei giorni scorsi sono stati eseguiti, come segnala il lettore, degli interventi che hanno ridisegnato la segnaletica orizzontale che, partendo dalle linee di arresto degli stop e dalle strisce laterali che delimitano le corsie, hanno però lasciato incomplete le strisce pedonali. 

Nonostante si tratti di una situazione temporanea a cui dovrebbe porre soluzione il termine dei lavori il lettore sollecita un intervento repentino perchè quegli incroci senza la segnalazione delle strisce possono rivelarsi ancora più pericolsi e trarre in inganno l'occhio dei conducenti che non sono richiamati a dare precedenza. 

strisce4-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento