Infarto mentre guida: salvato dai carabinieri

I militari sono intervenuti immediatamente con il defibrillatore in dotazione e hanno salvato l’uomo, che ora è ricoverato al San Gerardo

Solo la prontezza di riflessi e la preparazione dei militari ha evitato il peggio. Il diciassette marzo scorso a Sovico i carabinieri, impegnati in un normale servizio di controllo del territorio, hanno soccorso il conducente di una vettura, colpito da infarto miocardico, mentre si trovava alla guida. 

I militari hanno immediatamente posto in essere la procedura salva-vita, utilizzando il defibrillatore esterno automatico in dotazione, dotato di sensori che consentono di riconoscere le cause dell’arresto.

Quindi, hanno estratto l’uomo dalla macchina, in attesa dell’arrivo dei soccorritori del 118, che hanno immediatamente trasportato l’uomo all’ospedale San Gerardo di Monza, dove ora si trova ricoverato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento