Al via la 3za edizione del comunicagame di Infoenergia, il “ gioco” sul risparmio energetico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di MonzaToday

Infoenergia - Rete di Sportelli per l'Ambiente e l'Energia società partecipata della Provincia di Milano e della Provincia di Monza e Brianza, dopo il successo delle prime edizione ha voluto riproporre anche per l'anno scolastico 2012-2013 il progetto di educazione ambientale il "Comunicagame di Infonergia", alle classi IV e V delle scuole primarie.

Con il Comunicagame, il risparmio energetico diventa un gioco da ragazzi: è, infatti, entrata nel vivo la terza edizione del Comunicagame di Infoenergia, il progetto di educazione ambientale per le classi IV e V elementari.

Un'iniziativa rivolta alle scuole primarie dei comuni soci della Provincia di Milano e della Provincia di Monza e Brianza sul tema dell'energia, che mostra quest'anno, alla luce del buon lavoro svolto negli anni precedenti, un'ulteriore crescita in termini di adesioni e di diffusione territoriale.

L'obiettivo del progetto è di promuovere una cultura del risparmio energetico, attraverso un percorso educativo veicolato da un semplice gioco da tavolo, fornito gratuitamente a ciascun alunno, con lo scopo di sensibilizzare e informare i bambini circa le tematiche dell'efficienza energetica e delle fonti rinnovabili, trasferendo nozioni base sulle tecnologie, sugli interventi e sui comportamenti quotidiani volti al risparmio energetico.

Il percorso formativo si compone di due incontri che saranno svolti presso le classi. Nel corso del primo incontro il team di Infoenergia illustrerà ai bambini le regole e le caratteristiche del gioco, organizzando una partita in classe. La seconda lezione, invece, sarà strutturata come un gioco a quiz sui temi trattati nel Comunicagame (fonti rinnovabili, risparmio ed efficienza energetica), con una parte finale dedicata alla dimostrazione pratica di come sono fatte e come funzionano le tecnologie ad alta efficienza energetica.

"Con questo progetto - afferma Giuseppe Bono Amministratore di Infoenergia - grazie all'efficace collaborazione degli enti locali intendiamo contribuire alla diffusione di conoscenze e di consapevolezza tra i bambini, e le famiglie, sui temi del risparmio energetico e dell'efficienza energetica. Lavoriamo perché ci sia maggiore chiarezza del valore delle rinnovabili e del loro sviluppo in ambito locale e cerchiamo di contribuire alla formazione delle scelte di ogni cittadino ed in particolare dei giovani in difesa dell'ambiente".

Un'iniziativa voluta anche per quest'anno scolastico dalla Provincia di Milano e della Provincia di Monza e Brianza che da anni investe nella sensibilizzazione sulla sicurezza, sull'uso responsabile dell'energia e sulle rinnovabili, rivolgendosi soprattutto alle nuove generazioni e alle famiglie.

Il progetto rappresenta dunque un modo semplice, concreto e diretto di divulgare informazioni complete e professionali a tutta la famiglia.

Torna su
MonzaToday è in caricamento