Ecco l'app per cercare ospedali e farmacie: ma con qualche "bug"

L'app (rilasciata mesi fa per Iphone e ora per Android) fa fatica a trovare l'ospedale di Vimercate. E va spesso in crash. Ma è un'ottima idea, soprattutto per chi non fa a meno del suo smartphone

L'app "InLombardia" in azione su un Android

Siete in giro e avete bisogno di un ospedale o di una farmacia? Ora c'è l'applicazione per smartphone che fa per voi. Ottima idea ma ancora qualche miglioramento da apportare. Lombardia Informatica, l'agenzia pubblica fondata nel 1981 che tra l'altro gestisce la carta regionale dei servizi, ha creato "InLombardia", la cui versione 1.0 beta per Android è stata rilasciata il 29 giugno 2012, mentre per Iphone e Ipad siamo già alla 1.1.1.

Si tratta di un servizio geolocalizzato che, una volta individuata la posizione dell'utente, indica i luoghi di interesse preventivamente selezionati: ospedali, farmacie, ma anche musei, scuole (con una sezione speciale dedicata alla "dote scuola"), biblioteche, stazioni ferroviarie e uffici pubblici. Naturalmente è anche possibile disattivare la geolocalizzazione ed effettuare una ricerca per indirizzo o città.

L'abbiamo provata, "spinti" da un tweet del consigliere regionale del Pd Fabio Pizzul che segnalava che l'ospedale di Vimercate non compare nella ricerca. E dobbiamo dire che, in effetti, la prima volta, digitando "Vimercate" e scegliendo un'area (di default) di 1 km, non siamo riusciti a localizzare il presidio in questione. Niente da fare nemmeno estendendo la ricerca su un raggio di 50 km. Abbiamo allora provato a digitare "Monza" (sempre con un raggio di 50 km) e finalmente l'ospedale di Vimercate è comparso nella mappa dei risultati.

Stranezze della tecnologia, o forse necessità di apportare alcune migliorie. Anche perché, chiudendo e riaprendo l'applicazione e poi provando di nuovo a cercare su Vimercate, stavolta l'ospedale è comparso.

Passando alle farmacie, la ricerca pare ottima. Manca però, e probabilmente arriverà nel tempo, la funzione che permette di cercare quelle di turno. Infine - ma è un problema già noto agli sviluppatori - spesso l'app va in crash, cioè termina automaticamente e occorre riavviarla.

Conclusione? L'app ci è piaciuta: intuitiva, utile, efficace anche se ancora non del tutto (si veda appunto il "bug" dell'ospedale di Vimercate). Inconvenienti che faranno lavorare alacremente i tecnici di Lombardia Informatica e che, una volta risolti, renderanno il prodotto indispensabile (almeno per chi "vive" con il suo smartphone).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento