rotate-mobile
Cronaca Via Machiavelli

Monza, 121 giorni di troppo inquinamento nel 2011

Dossier Mal'Aria di Legambiente: la centralina di via Machiavelli registra un altissimo numero di giorni di superamento della soglia di 50 μg/m3 di pm10. Il capoluogo brianzolo è quinto su 82 città monitorate

Saperlo, si sapeva. La Lombardia esce con le ossa rotte dal dossier Mal'Aria di Legambiente, che ha monitorato i capoluoghi di provincia per tutto il 2011. Secondo le leggi europee, le città possono superare i valori di pm10 consentiti (50 μg/m3) per 35 giorni all'anno. In base a questo, 12 città lombarde su 12 sono "fuorilegge".Via

Torino è la peggiore di tutte: 159 giorni di superamento della soglia. Segue Milano (131 giorni), poi Verona (130). E dopo Alessandria c'è subito Monza, dove la centralina peggiore (quella di via Machiavelli) ha registrato, nel 2011, 121 giorni di superamento della soglia di pm10. E rispetto al 2010, quando i giorni di superamento erano stati 92, la situazione monzese è ulteriormente peggiorata.

Va meglio a Monza per il biossido d'azoto, un altro componente dello smog, il cui limite consentito è 40 μg/m3: il valore medio del 2010 è stato 41, al di sotto di molte altre città della regione: a Milano, per esempio, si è registrata una media di 58,1 μg/m3.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monza, 121 giorni di troppo inquinamento nel 2011

MonzaToday è in caricamento