Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca

La parentesi di lieve pioggia non frena l'avanzata dello smog

Livelli ancora elevati per il PM10 in Lombardia e in particolare a Milano e Monza. Nel capoluogo brianzolo resta in vigore l'ordinanza anti-smog

Ancora livelli preoccupanti per l'inquinamento in Lombardia. La lieve pioggia che nella giornata di lunedì ha fatto capolino a Monza Brianza e nel capoluogo lombardo non è bastata a far scendere i livelli  di smog.

Restano infatti ancora alti i valori di Pm10 nelle città senza una tregua per l'inquinamento. Nella giornata di lunedì secondo i dati resi noti dall'Arpa a Milano i livelli di particolato si aggiravano attorno a 88 micro grammi per metro cubo, in aumento rispetto al giorno precedente, così come accaduto anche a Monza sebbene i numeri siano diversi. La città in cui i valori relativi all'indice di inquinamento sono diminuiti, passando da 79 microgrammi per metro cubo a 60, è stata invece Arese.

Dallo scorso fine settimana per fronteggiare l'emergenza smog a Monza il sindaco Roberto Scanagatti ha emanato un'ordinanza che vieta la circolazione ad alcune tipologie di veicoli, impone la chiusura delle porte nei negozi e l'abbassamento della temperatura negli edifici: leggi tutto qui.

A determinare il peggioramento della qualità dell'aria in Brianza e nel milanese è stata anche l'assenza prolungata per circa due mesi di precipitazioni. 

Leggi qui le previsioni del tempo per Natale a Monza. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La parentesi di lieve pioggia non frena l'avanzata dello smog

MonzaToday è in caricamento