Insegue la ex in auto e la sperona, dal bagagliaio spunta una bottiglia di acido

I carabinieri hanno fermato l'uomo con l'accusa di stalking a Cesano Maderno: in manette un 40enne di Trucazzano

Foto da archivio

Ha inseguito la sua ex con un’auto presa a noleggio, con una bottiglia di acido nascosta nel bagagliaio, tentando di speronarla e farla uscire fuori strada.

Così un 40enne di Trucazzano è stato arrestato per stalking dai carabinieri della compagnia di Desio. L’arresto risale al 15 maggio scorso ma la notizia è stata data solo lunedì mattina. Nel bagagliaio dell’auto a noleggio con cui stava inseguendo la sua ex compagna, nascondeva una bottiglia da un litro piena di acido solforico al 98 per cento. Un dettaglio che ha spinto i carabinieri di Desio ad arrestarlo per stalking. Il libero professionista aveva avuto una relazione con la donna, 41 anni, di Cesano Maderno. Il rapporto era finito da alcuni mesi, ma lui non si era mai rassegnato alla fine della storia.

Da mesi perseguitava la sua ex compagna, inviandole messaggi telefonici a tutte le ore del giorno e della notte. Tra questi, perfino un messaggio vocale in cui l’ha minacciata di morte. Più volte aveva picchiato la donna, ma lei mai lo aveva denunciato, evitando perfino di andare all’ospedale a farsi medicare. Non si era fatto scrupoli nemmeno a presentarsi di fronte al cancello di casa del condominio dove viveva la donna, e perfino sul posto di lavoro.

Fino a mercoledì mattina, quando il 40enne, già noto alle forze dell’ordine, ha perso la testa. Dopo aver noleggiato un’auto con 150 euro falsi, e aver nascosto la bottiglia piena di acido solforico in una borsa tra i vestiti nel bagagliaio, ha inseguito la ex compagna. Pur di raggiungerla, non ha esitato ad assumere una condotta di guida pericolosa, e a tentare di speronarla. A chiedere aiuto è stata la stessa vittima, che aveva lanciato l’allarme al 112, accortasi di essere stata seguita.

Quando i militari sono arrivati sul posto hanno trovato l'auto dell'uomo che sbarrava la strada alla macchina della donna, lui fuori dall'abitacolo che cercava di aprire la portiera e lei, terrorizzata, che si era barricata all'interno del veicolo. Il 40enne è stato immobilizzato e arrestato. Appena in tempo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alunno positivo: cosa succede ai suoi compagni (e ai loro genitori)

  • Tumore al pancreas in stadio avanzato: operazione "unica" all'ospedale di Vimercate per una donna

  • Una domenica dal sapore medievale, tra i borghi e i castelli della Lombardia

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Dove andare a fare castagne senza allontanarsi troppo da Monza

  • Diesel vietati a Monza e in Lombardia: la nuova data. Sì allo smart working con Pm10 alto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento