Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca San Giuseppe / Via Giuseppe Toniolo

“Posso fare una telefonata?” e scappa via con il cellulare ma la vittima lo riconosce per strada

Un uomo ha riconosciuto il ladro che il giorno prima in un bar gli aveva portato via il cellulare e lo ha rincorso in bici fino all'arrivo dei carabinieri

Una casualità e una fortuita coincidenza, tutto nello stesso momento. Un uomo nei giorni scorsi ha riconosciuto per strada un ladro che la mattina precedente gli aveva rubato il cellulare all’interno di un bar di Monza.

L’episodio era avvenuto in un locale dove i due si erano ritrovati per caso: il malvivente, un egiziano di 26 anni, si era avvicinato alla vittima e gli aveva chiesto in prestito il telefono per una telefonata urgente, sostenendo di aver terminato il credito nella propria scheda sim. Quando il giovane si è trovato tra le mani l’apparecchio però è fuggito via con il bottino correndo per strada.

Per avere giustizia però la vittima non ha dovuto attendere molto e il destino ha combinato tutto. Il giorno seguente, infatti, in via Toniolo, l’uomo derubato mentre era in sella alla sua bicicletta ha riconosciuto per strada il ladro e si è messo a inseguirlo mentre questo tentava di fuggire a piedi. Proprio in quel momento di lì passava una pattuglia dei carabinieri che ha notato la scena e ha deciso di intervenire.

Il fuggitivo è stato così fermato e denunciato. Il telefono è tornato nelle mani del suo legittimo proprietario.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Posso fare una telefonata?” e scappa via con il cellulare ma la vittima lo riconosce per strada

MonzaToday è in caricamento