rotate-mobile
Inseguimenti e arresti / Brugherio

Scappa dai carabinieri con la droga in bocca: inseguimento finisce con incidente e arresto

In manette è finito un 33enne

Un'auto a tutta velocità per le strade del centro e un inseguimento terminato con un incidente e un arresto. In manette, a Brugherio, è finito un 33enne di origine marocchina, sorpreso nella tarda serata dai carabinieri a sfrecciare per le strade cittadine a bordo di un'auto di grossa cilindrata. Il veicolo è stato intercettato dai militari dell'Arma durante un servizio di controllo del territorio e quando è stato intimato l'alt il mezzo, anziché fermarsi, ha accelerato, cercando di far perdere le proprie tracce. 

L'inseguimento e l'arresto

E' scattato un inseguimento con il conducente che per sfuggire ai carabinieri ha accelerato la marcia fino a schiantarsi a una rotonda contro un'auto che proveniva dalla direzione opposta, senza dare precedenza. A quel punto, nonostante gli airbag esplosi e il botto, l'uomo ha abbandonato il veicolo e ha cercato di fuggire via a piedi. Bloccato dai carabinieri è stato arrestato. 

Dovrà rispondere delle accuse di detenzione ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale. In auto il 33enne nascondeva venti dosi di cocaina e altre dieci le aveva in bocca, nel tentativo di sfuggire al controllo. Dagli accertamenti effettuati è emerso che l'uomo non avesse la patente di guida perchè mai conseguita ed è stato così denunciato.

foto 08.08.2022-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappa dai carabinieri con la droga in bocca: inseguimento finisce con incidente e arresto

MonzaToday è in caricamento