Ruba un'auto e poi scappa dai carabinieri: si schianta contro uno spartitraffico

L'uomo, approfittando del buio, è riuscito a far perdere le proprie tracce dopo l'incidente

Quando si è accorto di avere addosso l'attenzione dei carabinieri, anzichè fermarsi, ha premuto sull'acceleratore ed è fuggito via a tutta velocità.

E' nato così, nella notte tra martedì e mercoledì, il folle inseguimento che ha portato i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Desio a seguire le tracce di una Volkswagen Golf sospetta avvistata tra i comuni di Limbiate, Solaro e Ceriano Laghetto.

Quando i militari hanno intimato l'alt al veicolo l'uomo alla guida ha ignorato il segnale e ha tentato di seminare i carabinieri, fuggendo verso la Monza Saronno, all’altezza di Solaro.

L'inseguimento è proseguito fino a Saronno, dove il fuggitivo, a causa della forte velocità, ha perso il controllo della Golf e si è schiantato contro lo spartitraffico che divide le corsie con opposto senso di marcia in via Novara.

L'uomo, approfittando del buio, ha scavalcato la recinzione di una villetta ed è riuscito a fuggire. Dagli accertamenti dei carabinieri è emerso che l'auto fosse stata appena rubata da un’abitazione di Cesate, senza che i proprietari se ne fossero ancora accorti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elettra Lamborghini vuole ristrutturare casa e cerca su Instagram l'impresa più veloce

  • "Vogliamo chiedere scusa a chi involontariamente ha investito il nostro gatto"

  • Festa in casa tra ragazzini mentre la nonna dorme ma arrivano i carabinieri: 17 multe

  • Dalla Brianza in dono un cucciolo per superare la morte improvvisa del piccolo Cairo

  • "Io apro", a Monza c'è chi è pronto ad accogliere al tavolo i clienti il 15 gennaio (nonostante i divieti) e chi no

  • L'inseguimento, l'ultima telefonata al padre e poi il suicidio: si indaga sulla morte di un 28enne di Lentate

Torna su
MonzaToday è in caricamento