menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Besana Brianza, inseguiti e presi i topi d’appartamento

Poco dopo le 4.30 l'auto dei fuggitivi è andata a sbattere contro una conduttura del gas in via Alcide De Gasperi: ar

A caccia di case vuote da razziare, due giovani di 24 e 28 anni sono finiti in carcere con l’accusa di tentato furto aggravato e resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Ad arrestarli sono stati i carabinieri di Seregno, dopo un lungo inseguimento. Prima in auto, poi a piedi nei campi di Besana in Brianza.

Il raid dei ventenni è iniziato alle prime luci dell’alba di giovedì. Gli aspiranti topi di appartamento avevano preso di mira alcune villette al confine tra Triuggio e Besana in Brianza. Ma qualcosa è andato storto. I carabinieri li hanno scoperti e i ladruncoli se la sono data a gambe. I militati hanno chiesto loro di fermarsi, intimando l'alta alla vettura. Per tutta risposta, i due hanno accelerato. L’inseguimento è durato oltre mezz’ora, sulle strade di campagna delle frazioni di Besana in Brianza.

Poco dopo le 4.30 l’auto dei fuggitivi è andata a sbattere contro una conduttura del gas in via Alcide De Gasperi. Per nulla scoraggiati, i due hanno proseguito la fuga a piedi, nei campi. Ma sono stati raggiunti e arrestati, dopo una colluttazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento