Besana Brianza, inseguiti e presi i topi d’appartamento

Poco dopo le 4.30 l'auto dei fuggitivi è andata a sbattere contro una conduttura del gas in via Alcide De Gasperi: ar

A caccia di case vuote da razziare, due giovani di 24 e 28 anni sono finiti in carcere con l’accusa di tentato furto aggravato e resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Ad arrestarli sono stati i carabinieri di Seregno, dopo un lungo inseguimento. Prima in auto, poi a piedi nei campi di Besana in Brianza.

Il raid dei ventenni è iniziato alle prime luci dell’alba di giovedì. Gli aspiranti topi di appartamento avevano preso di mira alcune villette al confine tra Triuggio e Besana in Brianza. Ma qualcosa è andato storto. I carabinieri li hanno scoperti e i ladruncoli se la sono data a gambe. I militati hanno chiesto loro di fermarsi, intimando l'alta alla vettura. Per tutta risposta, i due hanno accelerato. L’inseguimento è durato oltre mezz’ora, sulle strade di campagna delle frazioni di Besana in Brianza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poco dopo le 4.30 l’auto dei fuggitivi è andata a sbattere contro una conduttura del gas in via Alcide De Gasperi. Per nulla scoraggiati, i due hanno proseguito la fuga a piedi, nei campi. Ma sono stati raggiunti e arrestati, dopo una colluttazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento