Inseguimento da Vedano a Biassono: due ladri in manette

Stavano rubando effetti personali e contanti da un'auto lasciata in sosta nei pressi del Parco di Monza da qualche sportivo: una segnalazione ha messo sulle loro tracce i carabinieri che sono riusciti ad arrestarli

Nel pomeriggio di mercoledì

E' stata la chiamata partita dal telefono di un passante che segnalava la presenza sospetta di due individui nei pressi di un'auto parcheggiata in sosta in via Villa a Vedano al Lambro ad allertare i carabinieri.

Gli uomini della stazione di Biassono mercoledì pomeriggio hanno immediatamente raggiunto l'area e hanno provato a rintracciare i due presunti ladri.

Secondo la testimonianza telefonica, i malintenzionati erano stati visti mentre portavano via oggetti personali e contanti dalla vettura lasciata in sosta da qualche sportivo che era intento a correre nel Parco.

Per impedire loro di allontanarsi l'intera area è stata cinturata da pattuglie: una delle auto dei militari è riuscita a intercettare poco più in là, in via Cesare Battisti, la vettura sulla quale viaggiavano.

Alla guida c'era un uomo di 43 anni da Lissone e accanto a lui un 65enne residente a Desio, entrambi con precedenti per reati contro il patrimonio: a bordo della macchina in fuga era presente anche una terza persona che i carabinieri ancora non sono riusciti a identificare.

I militari hanno intimato l'alt all'auto che anzichè fermarsi ha proseguito dritta la sua corsa con il conducente che premeva sull'acceleratore: a nulla sono valsi i tentativi di allontanarsi perchè la pattuglia li ha raggiunti e fatti fermare in via Po a Biassono.

Tutti e tre sono scesi di fretta dall'auto ma solo uno è sfuggito alle manette, riuscendo ad allontanarsi a piedi: per gli altri due è scattato l'arresto per resistenza a pubblico ufficiale e furto aggravato.

Durante la perquisizione del veicolo i carabinieri hanno rintracciato tutti gli oggetti e i contanti appena portati via dalla vettura saccheggiata: a bordo i tre avevano stipato vestiario vario, un portafogli, un cellulare, una borsa per computer, una somma di denaro e altri effetti personali. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento