Scappano e si schiantano in moto poi si nascondono nella cuccia del cane: ladri arrestati

In manette due cittadini sudamericani che hanno provato a sfuggire ai carabinieri nascondendosi in una cuccia e in una tenda per indiani per bambini

La moto rubata dopo l'incidente

In sella a una moto rubata e una mazzetta da muratore erano probabilmente a caccia di villette da "svuotare". Ma si sono ritrovati i carabinieri addosso e l'inseguimento è finito con un incidente.
E' successo in Brianza, a Varedo mercoledì intorno alle 15.50 in via Umberto I, nel centro storico. I militari della compagnia di Desio hanno notato che due uomini in sella a una moto indossavano guanti da trasloco, usati anche dai ladri in appartamenti. E i motocilcisti hanno attirato l'attenzione dei militari che si sono messi sulle tracce della due ruote. La moto è risultata rubata ed è scattato l'inseguimento che ha fatto finire in manette due topi d'appartamento sudamericani: un uruguaiano di 34 anni e un cubano di 36. 

Da Paderno la corsa, sulla Statale dei Giovi, è proseguito fino a Limbiate. Tra semafori e stop saltati, hanno messo  a rischio la sicurezza degli automobilisti di passaggio. Poi l'imprevisto: a Limbiate un uomo è uscito dal cortile di casa con la sua Panda rossa ed è stato centrato in pieno dalla moto. Sul posto si sono precipitati i soccorsi che hanno trasferito il conducente della Panda al pronto soccorso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due motociclisti invece, sbalzati dalla moto, nonostante le ferite, sono riusciti a fuggire via a piedi. Dopo aver scavalcato il muro di una palazzina si sono nascosti: uno nella cuccia di un cane, l'altro nella tenda indiana di alcuni bambini.

Tutto inutile, perché i carabinieri li hanno scoperti e arrestati, con l'accusa di ricettazione e resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Per loro anche una denuncia per omissione di soccorso. I due uomini sono stati portati in ospedale e medicati per piccole fratture e contusioni: ne avranno per una decina di giorni. Sulla moto è stata trovata una mazzetta da muratore, anch’essa utile per i furti in appartamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Cinisello Balsamo, bimba di 4 anni investita da auto: soccorsa e portata al San Gerardo

  • Visite e tamponi post covid gratis in Lombardia: a Monza un solo nuovo caso

  • La vita da pascià dell'imprenditore "povero": 10 anni tra auto sportive di lusso, ville e soldi

  • Auto rubate smontate in pausa pranzo e rivendute in un demolitore di Monza: 10 arresti

  • Aggredita insieme al suo volpino da due pitbull lasciati liberi: portata via in codice giallo

  • La cocaina in macelleria a Monza e il giro d'affari da 20mila euro a settimana: 12 arresti

Torna su
MonzaToday è in caricamento