Non si fermano per un controllo e scatta l'inseguimento: auto si schianta contro un albero

La corsa da piazza Diaz, nella notte tra sabato e domenica, è terminata in via Rosmini

Quando hanno incrociato una volante della Polizia di Stato hanno tenuto il fiato sospeso, temendo il peggio. Una volta passati oltre però hanno creduto di averla fatta franca e hanno tirato un sospiro di sollievo. Troppo presto però perchè, all'improvviso, all'altezza di piazza Diaz, nella notte tra sabato e domenica, i poliziotti monzesi si sono insospettiti e hanno fatto inversione di marcia per raggiungere il mezzo e fermarlo per un controllo.

E' stato a quel punto che cinque giovani a bordo di una Ford Mondeo hanno tentato la fuga. Anzichè fermarsi, la vettura ha accelerato ed è scattato l'inseguimento a folle velocità per le strade di Monza. A far insospettire gli agenti del commissariato di viale Romagna era stato un faro rotto e le pessime condizioni del veicolo. 

La corsa dei fuggitivi è terminata solo diversi chilometri più avanti, in via Rosmini, dove l'auto, incalzata dalla volante, ha perso il controllo e si è schiantata contro un albero. Tre dei cinque occupanti sono riusciti a scendere dall'auto e scappare a piedi mentre due dei giovani a bordo, G.A., un ragazzo milanese di 36 anni, e C.F. 21enne monzese, sono rimasti feriti nello schianto e non hanno potuto abbandonare il mezzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due feriti sono stati soccorsi e accompagnati all'ospedale San Gerardo rispettivamente in codice verde e in codice giallo ma nessuno di loro è in gravi condizioni. L'auto su cui i giovani viaggiavano è risultata provento di furto ed era stata rubata solo qualche ora prima, nel pomeriggio, alla stazione di Cremona. I due ragazzi risultano indagati per il reato di ricettazione mentre sono in corso le indagini della polizia di Stato per risalire all'identità degli altri occupanti che sono riusciti a far perdere le proprie tracce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Il coronavirus torna a far paura: "Situazione può diventare esplosiva, adesso Monza rischia"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento