menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il denaro sequestrato

Il denaro sequestrato

Folle inseguimento lungo la Valassina, spacciatore di cocaina arrestato

I militari lo hanno sorpreso a cedere una dose di droga ed è scattato l'inseguimento

Quando ha scoperto che qualcuno – i carabinieri di Seregno appunto – lo stava osservando mentre stava cercando di piazzare una dose di droga, ha cercato di scappare. E al volante della sua Fiat Cinquecento bianca, ha dato vita a una rocambolesca fuga. Lui davanti, e l’auto dei militari subito dietro. Fino a quando l’utilitaria è stata bloccata. Un 39enne di origine marocchina è stato arrestato per detenzione e spaccio di stupefacenti e resistenza e violenza a pubblico ufficiale. E’ accaduto sabato sera tra Giussano e Verano Brianza. Il pusher era al “lavoro in via Furlanelli, a Giussano, dove stava cercando di vendere droga. 

I carabinieri lo hanno sorpreso in azione. E allora lui si è messo al volante della sua auto e si è dato a una precipitosa fuga. Lo spacciatore era a bordo del mezzo con un complice. L’inseguimento si è protratto da via Furlanelli lungo la Statale 36. La vettura è riuscita a uscire dalla strada statale a Verano Brianza. Poi è stata costretta a fermarsi in viale Lombardia, a Verano Brianza. Il complice è riuscito a scappare. Il 39enne invece è stato preso, dopo una collutazione con uno dei carabinieri, medicato con tre giorni di prognosi all’ospedale di Carate per alcune contusioni. Sequestrati anche 380 euro che il cittadino marocchino probabilmente aveva guadagnato con la vendita di droga.

IMG-20190902-WA0013-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

L'Iss elenca uno a uno tutti gli errori della Lombardia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento