Inseguimento e colpi di pistola in aria dopo furto in un bar a Desio: fermati dai carabinieri

E' accaduto nella mattinata di mercoledì. Individuati e denunciati due ragazzi di 19 anni con un precedente per spaccio

Repertorio

Il furto al bar alle sette del mattino, la fuga e i colpi di pistola (una scacciacani) esplosi in aria e infine l'arrivo dei carabinieri. Si è conclusa con due denunce la mattinata "movimentata" di due ragazzi di 19 anni, a Desio, mercoledì 22 luglio. 

Tutto è iniziato intorno alle 7 quando i giovani, con alle spalle un piccolo precedente per droga, hanno messo a segno un furto in un bar del centro, sfondando il vetro di un distributore di bevande con un tonfa telescopico, una sorta di manganello. Poi la fuga con un "bottino" fatto di alcune lattine di bibite e, poche ore dopo, l'esplosione dei colpi di pistola a salve.

Otto o forse qualcuno di più i colpi segnalati intorno alle 10.30 dai residenti, in via Milano, a Desio. Le chiamate giunte alla centrale operativa hanno fatto accorrere sul posto in pochi istanti i carabinieri della stazione cittadina che hanno raggiunto i due poco dopo nel parchetto di fianco al cimitero comunale vecchio, in via Rimembranze. Quando si sono accorti dell'arrivo dei carabinieri i due hanno cercato di disfarsi delle "armi" che avevano al seguito, gettando in un vicino cespuglio la pistola e il tonfa telescopico. Grazie alle immagini riprese dal sistema di videosorveglianza del bar è stato possibile individuare i due come autori del furto ed è scattata una denuncia. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sulla Valassina, pirata della strada travolge coppia in moto: un morto e un ferito

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Le meraviglie di Monza celebrate in televisione, in città le riprese della Rai

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Guida ubriaco e travolge moto uccidendo donna poi abbandona auto: arrestato 30enne

  • Tumore al pancreas in stadio avanzato: operazione "unica" all'ospedale di Vimercate per una donna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento