menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inseguimento e incidente tra la tangenziale Nord e la Milano-Meda: è caccia ai banditi

Tutto è iniziato sulla Tangenziale Nord, A52, alle due e trenta di martedì. La pattuglia ha dato la 'caccia' ad una Volkswagen Touran con targa albanese. A bordo c'erano tre uomini

Dopo una fuga durata trenta minuti, hanno abbandonato l'auto in mezzo alla strada e sono fuggiti a piedi nei campi circostanti. Nell'abitacolo non c'era nulla di illegale o sospetto, motivo per cui resta il mistero sulla ragione che ha portato gli occupanti della vettura a fuggire. I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Sesto San Giovanni sono cauti nelle ipotesi. Hanno ritrovato i documenti d'identità di un uomo, il presunto proprietario dell'auto, ora denunciato per resistenza e danneggiamento ma ricercato.

Tutto inizia sulla Tangenziale Nord, A52, alle due e trenta di martedì. La pattuglia incrocia una Volkswagen Touran con targa albanese. A bordo ci sono tre uomini. I militari decidono di controllarli ma il conducente non si ferma. Inizia così un inseguimento che dalla tangenziale si sposta sulla Milano Meda, attraversando a più riprese diversi comuni del territorio: Cormano, Paderno Dugnano, Cusano Milanino, Cinisello Balsamo, Varedo e Nova Milanese. Tra Varedo e Nova, i fuggiaschi vanno a sbattere contro una Citroen C3 - guidata da un ventiseienne del posto - che ostacolava loro la strada. Dopo l'incidente, proseguono la loro corsa per un altro chilometro e poi abbandonano l'auto in mezzo alla strada e scappano a piedi. Il proprietario dell'auto, che non risulta essere rubata, è un albanese ventiduenne con precedenti penali. Ora è ricercato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento