Cronaca

Inseguito dai carabinieri dopo un furto, fa inversione in tangenziale e si schianta: preso

È successo nel pomeriggio di mercoledì 24 ottobre, nei guai un 50enne di Melito

Prima il furto al Leroy Merlin, poi la fuga sulla Tangenziale Est e l'inseguimento dei carabinieri. Infine lo schianto e le manette. È successo nel pomeriggio di mercoledì 24 ottobre a Carugate, nei guai un 50enne originario di Melito (Napoli) già noto alle forze dell'ordine. 

Tutto è iniziato all'interno del parcheggio del negozio di Bricolage quando l'uomo, resosi conto di aver attirato l'attenzione dei carabinieri, è scappato immettendosi nella tangenziale Est di Milano in direzione Lecco. L'inseguimento è terminato poco dopo la barriera autostradale: il 50enne, infatti, dopo essersi accodato a un'altra automobile il 50enne ha fatto inversione di marcia scappando verso Milano, sfondando la sbarra del Telepass nel senso opposto.

L'epilogo dopo pochi metri quando i militari del nucleo radiomobile di Vimercate sono riusciti a fermarlo. L'uomo, rimasto ferito in seguito all'incidente, è stato trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Vimercate con una prognosi di 20 giorni. Nel suo furgone sono stati trovati circa 7mila euro tra materiale elettrico e arnesi. Per lui sono scattate le manette e nelle prossime ore sarà giudicato per direttissima dal tribunale. Attualmente si trova piantonato in ospedale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguito dai carabinieri dopo un furto, fa inversione in tangenziale e si schianta: preso

MonzaToday è in caricamento