Ruba auto, fa incidente e porta via furgone a chi lo soccorre poi minaccia di buttarsi

Armato di taglierino e sotto effetto di droga ha seminato il panico a Cesano Maderno. Dopo un inseguimento e dopo aver minacciato di suicidarsi è stato arrestato

Immagine di repertorio

Armato di taglierino e in crisi d'astinenza da droga, un pregiudicato di 38 anni ha seminato il panico tra Cesano Maderno e la Milano-Meda. In poche ore l'uomo, tossicodipendente, ha rubato un'auto in stazione rapinando un pendolare, ha provocato un incidente e tentato di impossessarsi di altri due veicoli. E' riuscito a portare via il furgone a un cittadino che si era fermato, lungo la Milano-Meda, per soccorrerlo dopo un sinistro e infine si è schiantato contro una fioriera durante un inseguimento con i carabinieri per poi arrampicarsi sul cornicione di un palazzo e minacciare di buttarsi nel vuoto da una altezza di quattro metri. 

Scene di follia quelle avvenute nella notte tra venerdì e sabato in Brianza. Tutto è cominciato intorno alle 21 del 22 novembre quando il rapinatore è entrato in azione alla stazione di Cesano Maderno dove ha avvicinato un pendolare che dopo essere appena sceso dal treno, stava salendo a bordo del proprio veicolo. Minacciandolo con un taglierino e ferendolo, si è fatto consegnare la macchina con cui poi il 38enne è fuggito via in direzione della Milano-Meda.

L'incidente e il furgone rubato a chi l'aveva soccorso

Lungo la superstrada l'uomo, sotto effetto di droga, ha perso il controllo del mezzo e ha provocato un incidente. Dopo aver provato a rubare altre due vetture con la stessa tecnica delle minacce col taglierino, è riuscito a impossessarsi del furgone di un uomo che si era fermato per prestare soccorso. A bordo del furgone poi il malvivente è fuggito via ed è stato intercettato dai militari a Cesano Maderno. E' scattato un inseguimento che è terminato poco dopo in via Volta dove il 38enne dopo aver speronato la gazzella dei carabinieri che gli avevano sbarrato la strada, si è schiantato contro una fioriera. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo l'inseguimento il tentato suicidio

A quel punto l'uomo si è arrampicato sul cornicione di una palazzina e ha minacciato di buttarsi nel vuoto da un'altezza di circa quattro metri, impugnando il coltellino che aveva con sè e ferendosi più volte. Per far fronte all'emergenza l'intera area è stata cinturata dalle forze dell'ordine con il dispiegamento di equipaggi dell'Arma della compagnia di Desio, Seregno e del Nucleo Radiomobile di Milano in collaborazione con il personale della stazione di Varedo e della tenenza di Cesano Maderno. Alla fine, grazie alla tenacia dei militari, il peggio è stato scongiurato e approfittando di un momento di distrazione del 38enne i carabinieri sono riusciti a metterlo in salvo. L'uomo è stato medicato presso l'ospedale di Desio dove il personale sanitario ha riscontrato una crisi d'astinenza e alcune ferite superficiali al collo. Per l'uomo è scattato l'arresto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento