I carabinieri intercettano l'auto dei ladri, scatta l'inseguimento con due incidenti

E' successo martedì sera all'altezza di viale Libertà. Gli occupanti dell'auto risultata rubata sono fuggiti a piedi nei campi. Indagini in corso

L'auto dei carabinieri dopo l'inseguimento (B&V Photographers)

Da diversi giorni ai carabinieri arrivavano segnalazioni relative a un Suv sospetto, scuro, a bordo del quale si muoveva una banda di ladri dedita a furti in appartamento in Brianza. Quando i militari martedì sera intorno alle 20 a Villasanta hanno incrociato una Audi Q5 compatibile con la descrizione fornita dai colleghi di Arcore non hanno avuto dubbi e hanno intimato l'alt al mezzo per un controllo. 

Il fuoristrada però non ha accennato a fermarsi e il conducente ha premuto sull'acceleratore, fuggendo via a tutta velocità. E' stato a quel punto che a Villasanta è scattato l'inseguimento che, a Monza, ha coinvolto anche una seconda pattuglia dell'Arma con un equipaggio del Nucleo Radiomobile. In viale Libertà i carabinieri hanno provato a fermare la marcia del Suv, speronando l'auto che arrivava dalla direzione di marcia opposta a quella dei militari. Nemmeno lo schianto è bastato a fermare la folle corsa del fuoristrada che ha tirato dritto sbandando e ha colpito una Fiat Seicento su cui viaggiava una 22enne che ha rimediato un brutto spavento e un colpo di frusta.

Qualche metro più in là, all'altezza dell'incrocio con via Sant'Anastasia i malviventi hanno colpito una seconda autovettura, un Maggiolino con a bordo una mamma con un bimbo di due anni, e hanno così causato un secondo incidente stradale prima di finire fuori strada, in un campo, e abbandonare l'auto tentando la fuga a piedi. 

Le ricerche degli occupanti da parte dei carabinieri sono proseguite senza sosta per tutta la notte nell'area circostante rese ancora più difficili dal buio. A bordo del Suv risultato rubato lo scorso febbraio in provincia di Bergamo i carabinieri hanno rinvenuto diversi oggetti sui quali sono in corso accertamenti e rilievi per risalire all'identità dei malviventi. 

Quasi in contemporanea all'inseguimento, martedì sera, i carabinieri della compagnia di Monza a Concorezzo hanno sorpreso due ladri minorenni intenti a scavalcare una recinzione per rubare in un'abitazione: i giovanissimi, 17 e 16 anni, sono stati denunciati per tentato furto in appartamento. 

GUARDA IL VIDEO | L'INSEGUIMENTO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

inseguim-2-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento