Non si ferma all'alt della polizia locale e scappa: l'inseguimento

Il conducente è stato denunciato e per l'uomo, un colombiano di 37 anni residente ad Arcore, sono scattate anche diverse sanzioni

Un inseguimento che dalla Villa Reale ha visto protagonista una pattuglia della polizia Locale lanciata a sirene spiegate alla rincorsa di una Lancia Ypsilon in fuga. L'inseguimento lo scorso venerdì è terminato in via Rossini a Monza, nei pressi dell'ospedale San Gerardo con una denuncia e due multe salate.

Qui il personale del comando di via Marsala ha raggiunto e fermato un'utilitaria con al volante un uomo colombiano di 37 anni residente ad Arcore che non aveva con sè alcun documento di guida valido per l'Italia. Agli agenti è stato così chiaro il motivo per cui di fronte agli uomini in divisa impegnati in un controllo stradale a ridosso della Reggia di Monza, l'uomo avesse scelto la fuga. Oltre a una multa di 5mila euro per la guida senza patente per il 37enne è scattata anche una denuncia per non essersi fermato all'alt e aver costretto le forze dell'ordine a lanciarsi all'inseguimento.

Nel corso della fuga il conducente ha anche bruciato diversi semafori e dovrà quindi rispondere anche di tutte le violazioni al codice della strada commesse con una sanzione salata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento