Prende l'auto di papà e scappa dai carabinieri: l'inseguimento e poi l'incidente

L'Audi con al volante un 17enne nella serata di sabato si è schiantata contro una recinzione e poi contro una centralina dell'elettricità lasciando al buio la via per due ore

Immagine di repertorio

Insieme a un amico ha preso di nascosto le chiavi dell'auto di papà e poi si è messo al volante dell'Audi pronto a provare l'ebrezza della velocità. A Verano Brianza però il giovane conducente, 17 anni, senza patente, ha incrociato una pattuglia dei carabinieri. Anzichè fermarsi il minorenne, forse preso dal panico, ha premuto sull'acceleratore ed è scappato via.

E' scattato l'inseguimento che è finito poco dopo, a Giussano, in via Foscolo. Qui il "guidatore in erba" ha perso il controllo dell'Audi e si è schiantato contro la recinzione dell'abitazione di due pensionati dopo aver abbattuto anche una cabina dell'elettricità. Quando la corsa è finita i due ragazzini sono scesi dal veicolo e sono scappati via. Nella fuga però hanno perso un cellulare, un passo falso che ha permesso ai carabinieri in un attimo di risalire alla loro identità e ricostruire i contorni della vicenda. 

Nell'incidente fortunatamente nessuno è rimasto ferito ma la "bravata" ha avuto conseguenze anche per i residenti che, a causa dei danni alla centralina, sono rimasti senza corrente per alcune ore. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, tutte le scuole di Monza e provincia chiuse: ecco l'elenco dei comuni

  • Coronavirus, un caso di contagio in un'azienda ad Agrate: donna ricoverata a Bergamo

  • Coronavirus, primo caso anche a Monza: positivo paziente ricoverato al San Gerardo

  • Coronavirus, il primo giorno di "coprifuoco" per Monza: ecco tutti i divieti nella 'zona gialla'

  • Bar non chiude alle 18 e non rispetta ordinanza sul Coronavirus: scatta la denuncia

  • Lissone, trovato il corpo senza vita di un uomo in un campo in via Toti

Torna su
MonzaToday è in caricamento