Cronaca

Ubriaco insulta i carabinieri, controlli sul territorio: due arresti e una denuncia

Durante diversi posti di blocco nel vimercatese i militari hanno effettuato accertamenti su alcuni soggetti e arrestato due uomini a Carnate e Carugate mentre a Pozzo d'Adda è scattata una denuncia per un tunisino

I carabinieri della compagnia di Vimercate nel weekend hanno predisposto una serie di controlli attraverso posti di blocco che hanno portato a due arresti e a una denuncia.

A finire in manette sono stati due uomini italiani: a Carnate i militari della stazione di Bernareggio hanno arrestato un imprenditore di 40 anni colpito da un ordine di cattura emesso dal Tribunale di Monza per reati tributari mentre a Carugate un artigiano 50enne è stato rintracciato e accompagnato a casa propria dove, in regime di detenzione domiciliare, deve scontare una pena di sette mesi per guida in stato di ebrezza.

I controlli dei carabinieri nel vimercatese si sono concentrati anche nell'area di Pozzo d'Adda dove nei pressi del bar Plaza Cafè i militari si sono trovati davanti un tunisino ubriaco che li ha accolti a suon di insulti.

Le forze dell'ordine sono state aggredite verbalmente dall'uomo, 52 anni, disoccupato e con precedenti alle spalle, che si rifiutava di fornire le proprie generalità. Durante la fase di identificazione il tunisino ha continuato a insultare i militari sotto l'effetto dell'alcol. 

Per lui una denuncia per oltraggio a pubblico ufficiale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco insulta i carabinieri, controlli sul territorio: due arresti e una denuncia

MonzaToday è in caricamento