Minacce di morte e violenza verbale contro i grillini da parte di membro segreteria PD

"Attendiamo le scuse del segretario provinciale del PD Alfieri" annunciano dal Movimento Cinque Stelle

Iuri Caturelli

"Li schiacciamo come le m....e”, “questi vanno estirpati come la gramigna” o “li lascerò perdere quando saranno annientati”, “se dovessi accorgermi che sto morendo chiederei la tessera del m5s così almeno una volta finita morirà un grillino”, "un giorno da bimbo seduto sulle ginocchia di mio nonno, comunista partigiano combattente, gli domandai nonno ma tu hai mai conosciuto fascisti buoni? Lui mi rispose sì ma mai vivi. Così come oggi i grillini”.

Queste alcune delle frasi postate sulla pagina social, tra i commenti, e indirizzate al Movimento Cinque Stelle da Iuri Caturelli, membro della segreteria provinciale del Partito Democratico di Monza e Brianza.

"Tra i post su Facebook di Iuri Caturelli, ex Assessore all'urbanistica di Limbiate del PD e oggi tra i membri del Consiglio di Amministrazione di BEA, la società pubblica che gestisce l’inceneritore di Desio, sono reperibili minacce di morte e offese gravissime nei confronti del M5S. Le minacce sono ripetute nel corso del tempo e assumono varie forme verbali. Caturelli, che è anche membro del comitato direttivo provinciale dell'ANPI e fa parte della segreteria provinciale del PD di Monza e Brianza, ammette di provare un odio viscerale (“Non ho mai odiato nessuno durante la mia attività politica ma per loro provo odio profondo”)" spiega in una nota il Movimento Cinque Stelle.

IMG_4884-2

"E menomale che i fascisti saremmo noi... Siamo allibiti da tanto livore e violenza verbale nei nostri confronti. Sono da sempre antifascista e da otto anni sono iscritto all'ANPI. Appena appreso delle invettive di questo poveretto, ho scritto al Presidente dell'ANPI di Monza e Brianza, Loris Maconi, per chiedere che Caturelli venga espulso dall'Associazione. Maconi mi ha prontamente risposto di “non condividere nella maniera più assoluta i modi e i toni usati da Caturelli, che non appartengono alla cultura dell'ANPI”, assicurandomi che la commissione di garanzia si occuperà presto della mia richiesta" ha detto Gianmarco Corbetta, consigliere regionale del M5S Lombardia.

Sulla questione è intervenuto anche il deputato Davide Tripiedi: “Ho inviato una lettera al Presidente Nazionale ANPI, Carlo Smuraglia, al Presidente dell’ANPI Lombardia, Tullio Montagna, e al Presidente del Comitato Provinciale ANPI di Monza e Brianza, Loris Maconi, per stigmatizzare le espressioni di odio profondo nei confronti del nostro gruppo politico da parte di Caturelli, che tutto rappresentano tranne che lo spirito antifascista di chi come noi crede nei valori della democrazia. Ho ricordato ai rappresentanti dell’ANPI da me interpellati che il M5S è quanto di più lontano rappresenti l’ideologia fascista. Prova ne è il fatto che in più di un’occasione esponenti del Movimento abbiano collaborato in eventi con membri dell’ANPI. Ho chiesto ai destinatari della mia lettera di valutare con seria attenzione il comportamento del sig. Caturelli e se non abbiano intenzione di prendere degli adeguati provvedimenti nei suoi confronti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ci attendiamo che il PD provinciale assuma provvedimenti immediati allontanando questo personaggio dalle cariche pubbliche e da quelle interne al partito. Ci attendiamo le scuse del segretario regionale del PD Alfieri, nel frattempo stiamo valutando le opportune azioni legali” hanno concluso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nasce il Marketplace di Seregno, la risposta dei negozianti seregnesi alle vendite online

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Coronavirus, impennata di contagi in un giorno in Brianza: i numeri a Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento