Cronaca

Pericolo di infiltrazioni mafiose, interdittiva per due società di noleggio in Brianza

La notifica dei provvedimenti interdittivi antimafia è avvenuta venerdì mattina ad opera dei carabinieri della compagnia di Seregno. Le società hanno sede operativa a Milano ma risultano attive nei comuni brianzoli

Interdittiva antimafia per due società brianzole. Venerdì mattina i carabinieri della compagnia di Seregno insieme alla polizia locale di Seregno e Giussano, hanno notificato due provvedimenti interdittivi antimafia nei confronti di due società con sede legale a Milano e attive proprio nei comuni brianzoli nell'ambito del noleggio di veicoli a lungo e breve termine.

Secondo quanto reso noto il prefetto di Milano, alla luce degli esiti delle risultanze istruttorie, investigative e processuali inerenti la Lithium Car Rental Srl e Ncdp Srls ha ritenuto sussistente il pericolo di infiltrazione mafiosa  e nello specifico della ‘Ndrangheta calabrese nelle due imprese.

I provvedimenti venerdì (emessi l’11 dicembre scorso e già notificati presso le sedi legali) hanno origine da proposte avanzate dall’Arma e accolte dal Prefetto che ha decretato l’interdizione ex artt. 84 co. 4, 89bis e 91 co. 5 e 6 del D.Lgs. 159/2003.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pericolo di infiltrazioni mafiose, interdittiva per due società di noleggio in Brianza

MonzaToday è in caricamento