Presidio fisso in stazione e sgomberi, il sindaco Allevi: "Presto altre misure"

I primi interventi promossi dal neosindaco eletto Dario Allevi in città

Due edifici occupati abusivamente e sgomberati, un presidio fisso in stazione e un altro posto di controllo permanente ai Boschetti Reali. A Monza da qualche giorno sono partite le misure di controllo e sicurezza promesse dal neo-eletto sindaco Dario Allevi. 

Presidio fisso in stazione

Da sabato 1 luglio all'ingresso di via Arosio dello scalo ferroviario è presente, per tutto il giorno, un ufficio mobile con due agenti, coadiuvato nell'attività di sorveglianza da una pattuglia mobile che monitora anche l'altro accesso di Porta Castello. In contemporanea un'altra pattuglia con due quartieristi è invece ben visibile ai Boschetti reali.

Doppio sgombero della Polizia di Stato

Nella giornata di mercoledì a partire dalle 9 trenta uomini della Polizia di Stato, dal commissariato di Monza e dal Reparto Mobile della Questura di Milano, hanno effettuato un doppio sgombero nello stabile di via Curtatone occupato abusivamente da alcune famiglie rom e nell'edificio di via Solferino 25, di proprietà di una società milanese e oggi dismesso. Durante le operazioni di sgombero effettuate dai poliziotti con l'ausilio di carabinieri e polizia locale, non si sono verificate problematiche legate alla sicurezza e nei locali non sono stati rinvenuti occupanti ma solo masserizie, coperte e materassi.

Entrambi gli stabili sono stati ripuliti da masserizie e rifiuti e riconsegnati alle rispettive proprietà, dopo aver provveduto a sigillarne gli accessi.

Il commento del sindaco

"Il pacchetto sicurezza ha quindi preso avvio partendo dalle zone più critiche - ha dichiarato il sindaco Dario Allevi -, ma presto si affiancheranno anche altre misure che convolgeranno le aree più sensibili del resto della città."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento