Intossicati dal monossido di carbonio di uno scaldabagno guasto: salvati dai carabinieri

I militari avevano deciso di controllare un 19enne ai domiciliari: sul divano di casa c'erano quattro suoi ospiti semi coscienti, intossicati dalle esalazioni di una stufetta elettrica

Semi coscienti, sdraiati sul divano. Intossicati dal monossido di carbonio di uno scaldabagno malfunzionante. Sono stati salvati dai carabinieri che dovevano controllare un uomo agli arresti domiciliari. È successo nella serata di sabato in un appartamento di via Dante a Cormano. 

I militari — come si legge in una nota de comando provinciale dell'Arma — erano intervenuti per controllare un cittadino marocchino di 19 anni agli arresti domiciliari. Quando il giovane ha aperto la porta si è scagliato contro i carabinieri colpendoli con calci e pugni, senza alcun motivo, ma è stato subito immobilizzato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell'appartamento, invece, sono stati trovati altri quattro connazionali tra i 21 e i 30 anni in stato di semi incoscienza: intossicati dal monossido di carbonio di uno scaldabagno malfunzionante. Soccorsi dai sanitari del 118, sono stati accompagnati al pronto soccorso del Niguarda. Per il 19enne sono scattate le manette con l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale. Nelle prossime ore sarà giudicato per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento