Giussano, famiglia intossicata dal monossido di carbonio: mamma, papà e figlio in ospedale

È successo nella serata di lunedì 9 aprile in un'abitazione di via Ponchiellii

Immagine repertorio

Un'intera famiglia intossicata dal monossido di carbonio. È successo nella serata di lunedì 9 aprile in un'abitazione di via Ponchiellii a Giussano, comune della Brianza.

L'allarme è scattato intorno alle 21 e la prima ad accorgersi del fatto è stata la madre, una donna di 46 anni. Sul posto sono intervenute due ambulanze e i vigili del fuoco di Seregno, oltre al nucleo Nbcr. 

La famiglia — madre, padre e figlio di 18 anni — sono stati accompagnati in codice giallo al pronto soccorso dell'ospedale Niguarda e sottoposti al trattamento di ossigeno terapia in camera iperbarica. Le loro condizioni non sono gravi e non destano particolari preoccupazioni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento