“Investe” la ex e il nuovo fidanzato, poi scappa: ventenne denunciato

I due ragazzi, un ventenne e una diciannovenne, hanno riportato ferite guaribili in trenta e sette giorni. Non è chiaro se si siano fatti male scappando o se siano stati colpiti dall’auto

I due ragazzi sono finiti in ospedale (Repertorio)

Ha discusso con la ex fidanzata e con il suo nuovo ragazzo. Poi, è salito in auto e ha cercato di investirli. Quindi è scappato, presentandosi in caserma soltanto a tarda sera. 

Domenica sera, i carabinieri della stazione di Bellusco hanno denunciato in stato di libertà un ventenne, residente ad Aicurzio, nullafacente e incensurato, per i reati di lesioni personali e fuga a seguito di un incidente stradale. 

Il ragazzo, qualche ora prima, aveva litigato - nel centro di Cavenago Brianza - con due coetanei, un ventenne di Cavenago e una diciannovenne di Usmate Velate, sua ex fidanzata, secondo quanto raccontato dai carabinieri di Milano.

Subito dopo la lite, avvenuta per motivi sentimentali, il ragazzo è salito a bordo della “Polo” intestata a sua madre e ha puntato l’auto contro i due “rivali”. 

I ragazzi, soccorsi dai passanti, sono stati medicati all’ospedale di Vimercate: lui ha riportato la rottura della tibia, lei una contusione al piede sinistro. I militari sono ancora al lavoro per capire se le ferite siano dovute a un tentativo di evitare l’investimento, finito male, o all’investimento stesso. 

Il ventenne di Aicurzio, dopo essere scappato, è stato contattato sul proprio cellulare dai carabinieri, che lo hanno convinto a presentarsi in caserma. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per lui, anche in virtù della “resa” spontanea e della necessità di ulteriori indagini, i militari hanno scelto una denuncia in stato di libertà. Al ventenne è stata ritirata la patente e sequestrata l’auto, che resta a disposizione dell’autorità giudiziaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

  • Coronavirus: cosa succede se nel proprio condominio c'è una persona positiva?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento