La ASST di Monza presente anche a Meda all’Istituto Auxologico Italiano

Al via il percorso di prevenzione, diagnosi e cura delle patologie del seno con la Breast Unit

Una nuova sede e un percorso di prevenzione, diagnosi e cura delle patologie del seno in collaborazione con la ASST di Monza all'istituto Auxologico di Meda.

Grazie alle collaborazione tra ASST di Monza e l’Auxologico nel percorso di prevenzione, diagnosi e cura delle patologie oncologiche della mammella le utenti donne possono eseguire pressoAuxologico-Meda il programma di screening della ATS Monza e Brianza, particolarmente apprezzato per la qualità del servizio. Con la nuova collaborazione con la ASST di Monza le utenti che si rivolgeranno a Auxologico-Meda, in caso di necessità, potranno essere visitate direttamente a Meda dai medici della Equipe di Senologia dell'Ospedale San Gerardo e, per l'evenienza di intervento chirurgico o ulteriore trattamento terapeutico, essere seguite e prese in carico dagli stessi, senza necessità di prenotazioni o spostamenti. Parimenti, i controlli periodici potranno sempre essere eseguiti a Meda.

"Grazie ai risultati raggiunti la ASST di Monza è stata inserita da Regione Lombardia, con deliberazione X/5119 del 29 aprile 2016, nell’elenco delle strutture che appartengono alla Rete regionale dei Centri di senologia – Breast Units Network, classificandosi prima nella graduatoria delle Breast Unit di tutta la Brianza, settima su 38 strutture di tutta la Lombardia – sottolinea Matteo Stocco, Direttore Generale della ASST di Monza -. I nostri numeri parlano da soli: nel 2016 abbiamo eseguito 7950 prestazioni seguendo 4.600 pazienti. Siamo orgogliosi che l’Istituto Auxologico Italiano abbia scelto la ASST di Monza per questa collaborazione, sinonimo di fiducia e di buone pratiche, inserendosi così nella rete dei servizi territoriali e della presa in carico". La nuova sede di Auxologico è stata presentata mercoledì presso la sala "Sandro Pertini" del Municipio di Meda: si passerà dagli attuali 1.250 metri quadri ai 3.000 metri quadri più ulteriori 3.000 metri quadri di parcheggi interrati.

“La Breast Unit dell’Asst di Monza – ha spiegato Fabrizio Sala, vicepresidente di Regione Lombardia - si è rivelata con i numeri essere un’eccellenza della Brianza e della Lombardia, che abbiamo inserito nella rete regionali dei centri di senologia. L’accordo con l’Istituto Auxologico di Meda consentirà ai pazienti del territorio medese di poter stabilire un filo diretto, tramite la presenza in loco di personale medico del San Gerardo, una struttura che, grazie all’esperienza del personale, può offrire percentuali di guarigione più elevate rispetto ad altri centri. Il mio complimento va inoltre al personale dell’Istituto Auxologico, una realtà presente su questo territorio da 60 anni e che, grazie alla nuova sede che andiamo a presentare, potrà raddoppiare le prestazioni sanitarie offerte fino ad oggi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento