rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Brugherio

Lotta ai furti in Brianza, quattro romeni con arnesi da scasso sorpresi dai carabinieri

I militari della stazione di Brugherio in due diverse occasioni hanno sorpreso i malintenzionati con cacciaviti e kit da scassinatori in auto

Si aggiravano in macchina “studiando” la zona e facendo dei sopralluoghi prima di entrare in azione i quattro malviventi che nei giorni scorsi sono stati sorpresi dai carabinieri della stazione di Brugherio con arnesi da scasso a bordo della vettura su cui viaggiavano. A essere sorpresi e denunciati sono stati quattro cittadini di origine romena, controllati dai carabinieri in due diverse circostanze nell’arco della stessa giornata.

La mattina, in via XXV Aprile, è toccato a due disoccupati di 35 e 38 anni che si aggiravano attorno a un’auto in sosta: quando i “sospetti” hanno notato la pattuglia dell’Arma sono risaliti in auto cercando di non dare nell’occhio ma sono stati fermati e controllati poco dopo. Nella vettura nascondevano quattro diversi cacciaviti che verosimilmente usavano per forzare serrature o commettere infrazioni. Poche ore dopo invece nei guai sono finiti altri due romeni disoccupati, entrambi con precedenti per reati contro il patrimonio.

Nel mezzo su cui viaggiavano i carabinieri hanno trovato e sequestrato il kit del perfetto scassinatore composto da 24 chiavi a brugola di diverse dimensioni, un punteruolo, tre forbici, tre pinze, un martello, cinque chiavi di vario tipo, una tenaglia, otto cacciaviti e due taglierini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta ai furti in Brianza, quattro romeni con arnesi da scasso sorpresi dai carabinieri

MonzaToday è in caricamento