rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Centro Storico / Largo Giuseppe Mazzini

Ladra "vanitosa" sorpresa in azione alla Rinascente di Monza

La ragazza ha tentato di allontanarsi con un profumo occultato nella borsetta

Il suo fidanzato la scorsa estate era stato sorpreso dalla polizia locale a rubare un quadro del valore di 2500 euro da un box di via Boito a Monza e l'altro giorno è toccato a lei. Da moderna Bonnie brianzola degna del suo Clyde, la ragazza, F.V., 30 anni, di Lesmo, non si è smentita e ha tentato di rubare un profumo.

Il tentato furto è avvenuto lo scorso 7 gennaio alla Rinascente di Monza dove la giovane ladra "vanitosa", con numerosi precedenti per furto e droga alle spalle, ha provato a nascondere un profumo nella borsetta. Quando è arrivata all'uscita però l'allarme sonoro è scattato e gli addetti alla vigilanza hanno richiesto l'intervento della polizia locale.

La ragazza agli agenti del comando di via Marsala non è apparsa una nuova conoscenza e gli accertamenti hanno portato alla luce che la trentenne solo qualche giorno fa avesse provato a mettere a segno un altro furto nello stesso store. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladra "vanitosa" sorpresa in azione alla Rinascente di Monza

MonzaToday è in caricamento