rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca

Torna a casa e sorprende i ladri nell’appartamento: arrestati due albanesi

Per i giovani malviventi è scattata l'espulsione

Si è trovato due ladri in casa mentre rientrava dal lavoro e ha dato l’allarme ai carabinieri che sono riusciti a bloccare i malviventi e arrestarli.

E’ successo ad Arcore martedì sera quando in via Quasimodo un cittadino a richiesto l’intervento del 112: l’uomo si è accorto di non essere solo in casa e ha notato che la sua abitazione era stata messa completamente messa a soqquadro. Nel tentativo di nascondersi e aspettare il momento opportuno per fuggire via i due ladri si sono rifugiati in cantina ma qui sono stati raggiunti e arrestati dai carabinieri della stazione di Arcore con l’ausilio della polizia locale cittadina. In manette per tentato furto sono finiti un 26enne albanese e un connazionale di 20 anni, entrambi senza fissa dimora e disoccupati.

I topi d’appartamento erano entrati in casa forzando la portafinestra del balcone dell’appartamento situato al primo piano e avevano rovistato tra la stanza alla ricerca di valori o denaro senza però riuscire a portare via nulla. Addosso i due malviventi avevano un cacciavite e un paio di guanti. L’arresto è stato convalidato e per entrambi è stata disposta l’espulsione dal territorio nazionale.

Non è la prima volta che nell'ultimo periodo i ladri colpiscono la cittadina brianzola: la settimana scorsa i controlli dei militari sul territorio hanno permesso di sventare un furto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna a casa e sorprende i ladri nell’appartamento: arrestati due albanesi

MonzaToday è in caricamento