menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
IMMAGINE DI REPERTORIO

IMMAGINE DI REPERTORIO

Torna a casa e sorprende i ladri nell’appartamento: arrestati due albanesi

Per i giovani malviventi è scattata l'espulsione

Si è trovato due ladri in casa mentre rientrava dal lavoro e ha dato l’allarme ai carabinieri che sono riusciti a bloccare i malviventi e arrestarli.

E’ successo ad Arcore martedì sera quando in via Quasimodo un cittadino a richiesto l’intervento del 112: l’uomo si è accorto di non essere solo in casa e ha notato che la sua abitazione era stata messa completamente messa a soqquadro. Nel tentativo di nascondersi e aspettare il momento opportuno per fuggire via i due ladri si sono rifugiati in cantina ma qui sono stati raggiunti e arrestati dai carabinieri della stazione di Arcore con l’ausilio della polizia locale cittadina. In manette per tentato furto sono finiti un 26enne albanese e un connazionale di 20 anni, entrambi senza fissa dimora e disoccupati.

I topi d’appartamento erano entrati in casa forzando la portafinestra del balcone dell’appartamento situato al primo piano e avevano rovistato tra la stanza alla ricerca di valori o denaro senza però riuscire a portare via nulla. Addosso i due malviventi avevano un cacciavite e un paio di guanti. L’arresto è stato convalidato e per entrambi è stata disposta l’espulsione dal territorio nazionale.

Non è la prima volta che nell'ultimo periodo i ladri colpiscono la cittadina brianzola: la settimana scorsa i controlli dei militari sul territorio hanno permesso di sventare un furto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento