I vicini danno l’allarme: due ladri presi mentre rubano in una casa

In manette sono finiti due cittadini cileni, un ventitreenne e un ventisettenne, entrambi pregiudicati. I carabinieri li hanno colti sul fatto

Li hanno trovati mentre nascondevano l’argenteria nello zaino. Li hanno sorpresi alle spalle e li hanno arrestati. 

Due cittadini cileni di ventitré e ventisette anni sono stati arrestati mercoledì mattina dai carabinieri di Vaprio d’Adda. I due, residenti a Romano di Lombardia e a Burago di Molgora, sono stati scoperti mentre rubavano in un appartamento, dopo aver forzato la serratura della porta. 

A dare l’allarme sono stati alcuni condomini: i militari sono intervenuti tempestivamente e, grazie a una perfetta operazione, hanno bloccato i ladri mentre si trovavano ancora nella casa. 

Gli stessi militari stanno verificando ora la presunta responsabilità dei due per furti molto simili avvenuti in abitazioni di pozzo, Vaprio e Trezzo nei giorni scorsi. 

I carabinieri - a causa dei tanti punti in comune, orario e refurtiva dei furti su tutti - sono convinti che i due cileni possano essere parte di una banda specializzata nella forzatura di serrature e in furti in appartamenti. 

Arrestati, i due ladri sono stati trattenuti in caserma in attesa del rito direttissimo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

  • Incidente a Monza, scontro tra auto e ambulanza diretta al San Gerardo

Torna su
MonzaToday è in caricamento