menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto repertorio

Foto repertorio

Controlli per il Gran Premio a Monza: la polizia di Stato arresta due ladri dopo un furto in auto

In manette sono finiti un uomo di 54 anni di Sesto San Giovanni e un 48enne di Milano

Hanno “puntato” il bottino a bordo di una vettura e, fingendo indifferenza, hanno infranto il vetro dell'auto e prelevato un trolley e una borsa, mettendo poi la refurtiva al sicuro a bordo di una Fiat Multipla.

Due ladri venerdì mattina sono stati sorpresi in azione a Monza da una signora affacciata a un balcone che ha visto i due soggetti armeggiare in modo sospetto vicino a una vettura e fare la spola tra il mezzo e una altra auto. La donna ha pensato di dare l'allarme alla polizia di Stato che ha inviato in via Lissoni, all'angolo con via Palestrina, una pattuglia. Gli agenti hanno trovato poco distante la Fiat Multipla della segnalazione senza nessuno a bordo ma con un trolley nero sistemato a bordo e hanno effettuato un controllo sulla targa: la vettura è risultata intestata a un uomo con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio.

Poco lontano poi i poliziotti hanno sorpreso due uomini a piedi che, con il fiatone, come se avessero appena finito di correre, hanno mostrato indispettiti i propri documenti agli agenti. Uno di loro si è rivelato essere il proprietario della vettura mentre il complice aveva indosso uno zaino con all'interno un cacciavite.

A confermare che i due uomini fossero gli autori del furto appena consumato, oltre alla testimonianza della donna, è stato anche un turista straniero che si è avvicinato agli agenti e ha detto di aver visto i due armeggiare prima con il cacciavite vicino alla vettura oggetto di furto e poi infrangerne il vetro. Per i due uomini, un 54enne di Sesto San Giovanni e un milanese di 48 anni, sono scattate le manette con l'accusa di furto aggravato in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento