Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Ladri tentano di nuovo lo stesso colpo: sorpresi e denunciati

Denunciati per tentato furto due cittadini romeni, un uomo e una donna, residenti a Monza. Per la seconda volta hanno provato a rubare alcolici al Carrefour di via Boito

Una volta si può sfidare la fortuna ma pensare di farla franca anche al secondo tentativo per due ladri a Monza è stato un azzardo. Hanno scelto lo stesso negozio e la stessa tecnica due malviventi di origine romena, un uomo e una donna, per mettere a segno un furto in un supermercato del capoluogo brianzolo ma, purtroppo per loro, non sono riusciti a camuffarsi e l'addetto alla sorveglianza che li aveva sorpresi in passato si è ricordato di loro e ha dato l'allarme. 

E' successo nella serata di lunedì in via Boito all'interno del supermercato Carrefour da dove, intorno alle 19.30, è partita una chiamata di allarme al commissariato di Polizia di Stato. Proprio i due ladri che erano stati sorpresi dall'addetto alla vigilanza ad aggirarsi con fare sospetto tra gli scaffali erano stati protagonisti lo scorso 26 marzo, nello stesso supermercato, di un rocambolesco tentativo di furto. Meno di un mese fa la coppia aveva riempito il carrello di superalcolici e bevande per un totale di circa 500 euro e aveva provato a scappare via con il bottino: mentre la donna si era avvicinata alla porta scorrevole di ingresso, il compagno aveva provato a innescarne dall'esterno l'apertura automatica. Quando l'addetto alla sorveglianza si è accorto dell'accaduto però i due avevano abbandonato in corsa il carrello e la merce ed erano fuggiti.

La fuga improvvisata però non è bastata a cancellare la loro responsabilità e lunedì sera i due sono stati denunciati per l'episodio con l'accusa di tentato furto per quanto accaduto lo scorso marzo. Si tratta di due cittadini romeni di 32 e 51 anni residenti a Monza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri tentano di nuovo lo stesso colpo: sorpresi e denunciati

MonzaToday è in caricamento