Anziana in fin di vita in clinica, i ladri le svuotano la casa

Topi d’appartamento senza cuore devastano appartamento di 90enne in fin di vita

Lei stava morendo nel letto di una casa di riposo. E i ladri ne hanno approfittato per svuotarle la casa. Topi d’appartamento senza cuore a Meda. La pensionata, 90 anni, stava lottando con la morte a causa di un male incurabile. Proprio per questo i malviventi hanno capito che il suo appartamento, in via Tre Venezie a Meda, poteva essere una preda facile. Molto facile.

I banditi non hanno avuto difficoltà a entrare nella casa. Disabitata, non c’è stato nessuno a opporre resistenza. Hanno avuto anche tutto il tempo per portare via tutto indisturbati. Non molto, in realtà: la pensionata non era ricca e non aveva niente di particolare valore. Così i furfanti hanno dovuto accontentarsi di un vecchio computer e di pochi oggetti preziosi, senza particolare valore. Ciò che è peggio che per rubare pochi oggetti hanno messo a soqquadro tutta la casa, rompendo anche parecchi oggetti.

Un comportamento che ha profondamente sconcertato la figlia, Elisa, che ha raccontato che i ladri sono entrati più di una volta nell’appartamento, ogni volta limitandosi a portare via pochi oggetti, ma ogni volta producendo sempre più danni. Alla quarta razzia, per esempio, hanno lasciato aperto l’acqua, allagando la casa. Nel frattempo la padrona di casa è morta e ora la figlia spera che avranno fine anche le razzie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento