rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Desio / Via Amatore Sciesa

Desio, quattro "topi" d'appartamento sorpresi e fermati

Avevano scelto un bersaglio a pochi metri dalla stazione dei carabinieri

In quattro, giovedì poco dopo l’una, avevano preso di mira una palazzina in via Sciesa, alla periferia sud di Desio. Tre georgiani e un ucraino, tra i 32 e i 36 anni, esperti topi d’appartamento, non avevano avuto grossi problemi a saltare la recinzione e poi a sfondare a spallate il portone che dava accesso alle scale.

Aperto un varco, i ladri erano poi saliti ai piani superiori e stavano armeggiando per forzare la porta blindata di uno degli appartamenti. Ma il grande chiasso ha svegliato un inquilino del quarto piano, che ha chiamato i carabinieri.

In meno di un minuto i militari (la caserma si trova a trecento metri di distanza) sono arrivati a sirene spente. Così, i quattro ladri sono finiti in trappola. Troppo tardi per tentare la fuga: le due pattuglie di carabinieri avevano già circondato il condominio.

I quattro stranieri ora sono in stato di fermo per tentato furto aggravato. Sequestrata anche la vecchia e malandata Renault Scenic con targa francese con cui i topi d’appartamento erano arrivati sul posto. Nelle ultime settimane i carabinieri di Desio sono intensamente impegnati nella lotta contro i furti in appartamento: un fenomeno in forte aumento nella stagione estiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Desio, quattro "topi" d'appartamento sorpresi e fermati

MonzaToday è in caricamento