Melzo, baby ladri arrestati dopo un doppio "colpo": hanno 16 e 19 anni

Il furto in un appartamento e in un box condominiale

Hanno fatto pochi metri con il bottino ancora in mano. Ma poi, purtroppo per loro, sono stati sorpresi e fermati. Due ragazzini - un 19enne marocchino e un 16enne algerino, entrambi irregolari in Italia - sono stati arrestati dai carabinieri di Melzo con l'accusa di "furto in abitazione in concorso".

Le manette per i due giovanissimi sono scattate domenica sera subito dopo un "colpo" in una casa di via Monte Grappa, dove avevano rubato alcuni vestiti. I militari, allertati da un residente che li aveva visti fuggire, hanno rintracciato i due piccoli ladri poco lontano dall'abitazione e li hanno bloccati. I due sono stati trovati in possesso anche di due valigie che avevano portato via - poco prima - dal box di un condominio.

Per il 19enne si sono aperte le porte del carcere di San Vittore, mentre il 16enne è finito al Beccaria. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento