Ladri colpiscono nell'appartamento di un pensionato morto da tempo: arrestati

A dare l'allarme è stata la figlia del vecchio proprietario che ha notato una finestra aperta nell'abitazione

Il padrone di casa era morto da tempo ma l'abitazione non era rimasta vuota a lungo. L'altra notte i carabinieri di Monza hanno sorpreso nell'appartamento di un pensionato, ormai deceduto, tre ladri stranieri impegnati a rovistare nei cassetti e negli armadi della casa alla ricerca di denaro e oggetti di valore.

I topi d'appartamento entrati in azione in zona Sant'Albino sono stati arrestati mentre erano ancora all'interno dell'abitazione: si tratta di un cittadino egiziano 19enne e due marocchini, rispettivamente di 37 e 21 anni, tutti irregolari sul territorio.

A dare l'allarme è stata la figlia del vecchio proprietario che, abitando a breve distanza , ha notato una finestra dell’appartamento aperta. I tre dovranno rispondere di tentato furto in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento