Cronaca Centro Storico / Piazza Roma

Rubano un monopattino a scuola e pochi giorni dopo ci riprovano in piazza: arrestati

Nei guai (di nuovo) sono finiti due 42enni italiani. Uno di loro a bordo della volante della polizia ha cercato di compiere gesti autolesionistici e ha sferrato diversi calci

Repertorio

Sabato ci hanno provato a scuola, all'interno del parcheggio di un istituto superiore monzese dove mentre uno faceva da palo, l'altro tagliava la catena di un monopattino e lo portava via. Ma ai due ladri non è bastato essere immortalati dalle fotografie scattate dagli studenti e dalle immagini di sorveglianza che hanno permesso agli agenti della Questura di denunciarli: giovedì pomeriggio sono entrati di nuovo in azione. E di nuovo hanno cercato di rubare un monopattino.

Questa volta a notarli è stato un cittadino che ha visto due persone intente ad armeggiare in maniera sospetta vicino a un monopattino in piazza Roma, in centro Monza, e ha dato l'allarme alla Questura. Nel frattempo i due, 42 anni, cittadini italiani con precedenti, hanno ripiegato su una bicicletta di marca non riuscendo a mettere le mani sul mezzo elettrico. L'hanno rubata e caricata a bordo di un'auto con cui si sono allontanati e su cui poco dopo sono stati fermati dagli agenti della polizia di Stato.

Entrambi sono stati arrestati e la refurtiva è stata recuperata: uno dei due è finito ai domicilari mentre per il secondo uomo è scattato l'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria. Durante il trasferimento in Questura per gli accertamenti, sull'auto di servizio, uno dei due uomini ha iniziato a sferrare calci e a tentare di compiere gesti di autolesionismo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano un monopattino a scuola e pochi giorni dopo ci riprovano in piazza: arrestati

MonzaToday è in caricamento