Cronaca Sant'Albino

Ladri nell'orto comune: razzia di insalata e di cipollotti

Ennesimo furto nell'orto comune di Sant'Albino a Monza

Foto d'archivio

Ennesima razzia nell’orto comune di Sant’Albino a Monza. Questa volta i ladri hanno fatto la spesa nell’orto riempiendo i sacchetti di insalata e cipollotti.

I cittadini che coltivano la terra dell’orto comune di via Rossi non potranno gustare i frutti della loro fatica. Nella notte tra venerdì 21 e sabato 22 maggio i ladri hanno fatto nuovamente visita alla grande area verde che affaccia anche sulla via Adda strappando le foglie di insalata e portandosi via i cipollotti, pulendoli direttamente in loco.

Grande la rabbia dei “contadini” monzesi. “Non è la prima volta che capita – spiega a MonzaToday uno delle persone che cura l’appezzamento -. I ladri sono già venuti a farci visita. Ci hanno portato via un decespugliatore, bidoni e carriole. Una volta persino le birre che avevamo lasciato nel frigorifero. Hanno rovistato anche nelle giacche da lavoro che lasciamo nell’orto pensando magari di trovare qualcosa di valore”.

I contadini sono stanchi di queste continue incursioni. “Ormai non lasciamo più i macchinari nel magazzino – prosegue -. È un peccato, perché questi episodi si stanno ripetendo un po’ troppo frequentemente e le persone si disinnamorano di questo spazio davvero bello”.

Impossibile presidiare l’area anche nelle ore serali e notturne. “C’è l’ipotesi, anche se onerosa, di installare telecamere di sicurezza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri nell'orto comune: razzia di insalata e di cipollotti

MonzaToday è in caricamento