Ladro tenta di scappare e cade dalla finestra: arrestato a Muggiò

I carabinieri della compagnia di Desio sono entrati in azione dopo la chiamata di allerta ricevuta dal proprietario della villetta "visitata" dal malvivente

Quando i carabinieri sono entrati in casa e hanno trovato tutto a soqquadro il topo d'appartamento era ancora all'interno della villetta che aveva deciso di "visitare".

I militari della compagnia di Desio sono arrivati in via Trieste a Muggiò subito dopo aver rcevuto una chiamata di emergenza da parte del proprietario della casa che si era accorto che nella sua abitazione si era introdotto qualche malintenzionato. Il ladro però era ancora all'interno e, quando si è accorto della presenza dei carabinieri, ha tentato di fuggire via per evitare le manette. Il topo d'appartamento ha cercato una via di fuga dalla finestra di una stanza situata al primo piano ma è scivolato su un cornicione ed è precipitato a terra.

Nonostante la caduta però non si è dato per vinto e ha iniziato a correre verso una Skoda Octavia parcheggiata poco distante. Qui ad aspettarlo c'erano i carabinieri che, in previsione della fuga del malvivente, avevano bloccato tutta l'area circostante. Nella sua auto sono stati trovati vari arnesi atti allo scasso, un cacciavite utilizzato per forzare gli infissi e introdursi negli apparmenti da razziare e anche un discreto bottino in gioielli e libri portati via poco prima da un'abitazione di via Volta a Desio. In manette per furto aggravato in flagranza di reato è stato arrestato C.R., un 58enne pregiudicato di Carugate. A lui i carabinieri hanno attribuito anche un tentato furto in via Brennero a Desio grazie alla descrizione del malvivente fatta dalle vittime. Durante uno di questi episodi il malvivente si era anche ferito visto che nell'abitacolo i militari hanno rinvenuto un asciugamano, anche questo rubato, sporco di sangue.

I controlli sull'auto del ladro poi hanno riservato anche un'altra sopresa perchè la vettura su cui l'uomo viaggiava è risultata rubata a Seregno nel novembre scorso ma la targa del mezzo, al fine di eludere ogni controllo, risultava appartenente a un veicolo rubato a Milano nel gennaio dell'anno scorso. 

In seguito alla caduta dalla finestra il malvivente ha riportato alcune fratture al costato. 

IMG-20160205-WA0001-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

  • Covid, Lombardia verso entrata in 'zona arancione' da venerdì: cosa cambia

Torna su
MonzaToday è in caricamento